Donne e cristianizzazione dell'Europa


Donne e cristianizzazione dell'Europa

Da Gregorio Magno a Bonifacio di Fulda

Ciriello Caterina

prefazione di: Saccenti Riccardo

Prezzo web € 22,95

Prezzo € 27,00

Collana: Studia
Supporto Anno ISBN Prezzo web
Cartaceo 2018 978-88-401-4073-5 € 22,95

Nel V secolo, con la caduta dell’Impero Romano d’Occidente, nasce l’Europa cristiana. Sotto il pontificato di Gregorio Magno (540-604), e poi con l’opera di Bonifacio di Fulda (680-754), rappresentante “carismatico” del monachesimo anglosassone, l’evangelizzazione del continente assume proporzioni rilevanti grazie anche alla fondazione, in molte nazioni, di monasteri anche femminili destinati a diventare centri di diffusione della fede e della cultura cristiana. In questo contesto, fiorisce e assume un valore fondamentale la vita monastica femminile. Tutta la ricerca si è avvalsa di una densa documentazione epistolare che dà valore, serietà e vivacità alle vicende umane, culturali e spirituali di grandi donne che hanno contribuito a porre le radici cristiane dell’Europa. Esaminando le più notevoli figure del monachesimo femminile, la ricchezza umana, spirituale e culturale delle donne emerge quale fattore decisivo del processo di evangelizzazione nei secoli tra i più difficili e controversi della storia del cristianesimo.

Dettagli supporto

Supporto

Cartaceo

Pagine

272

Dimensioni

17x24x2

ISBN

978-88-401-4073-5

Anno pubblicazione

2018

Collane

Studia

Editore

Urbaniana University Press

Autori e Curatori

Caterina Ciriello insegna Storia della Spiritualità e della Vita consacrata alla Pontificia Università Urbaniana e Storia della Chiesa presso la Pontificia Università San Tommaso d’Aquino (Angelicum). Tra le sue pubblicazioni: Dorothy Day. Le scelte dell’amore (2011); Il Vangelo nella vita. Per una spiritualità del quotidiano (2011); Pietro Pavan. Le metamorfosi della dottrina sociale nel pontificato di Pio XII (2012); Il contributo delle religiose uditrici al “Perfectae caritatis”. Fare memoria per guardare al futuro (2015).